Le Tre Energie che regolano il tuo Benessere

Scopri come l’ambiente può accrescere le tue energie.

Ogni cosa è energia. Ogni essere vivente, pianta, oggetto ha una sua energia che, interagendo con la nostra, ci nutre e ci influenza, sia in positivo che in negativo.

Secondo il Feng Shui, l’antica arte cinese del Vento e dell’Acqua, questa Energia Vitale prende il nome di Qi, e si manifesta attraverso tre forme:

  • Il Qi della Terra: ovvero come il contesto influenza il nostro abitare
  • Il Qi del cielo: come i cicli naturali influenzano il nostro abitare
  • Il Qi umano: come la personalità influenza il nostro abitare

Da sempre, nelle culture Orientali (e non solo) l’Uomo è collocato al centro di questa Triade. Ognuno di noi è connesso al mondo esterno attraverso aspetti più Fisici e terresti e aspetti Metafisici, ed è generatore a sua volta di energia.

Conoscere queste forze ed imparare ad ottimizzarle significa imparare ad accrescere la propria energia e migliorare il proprio benessere.

Capiamo nello specifico come si manifesta il Qi

Il Qi della Terra rappresenta l’ambiente che ci circonda. Tutti gli elementi, naturali o artificiali, che caratterizzano il contesto fisico in cui viviamo influenzano fortemente il nostro abitare.

Il Qi del Cielo rappresenta l’intangibile forza della Natura e del Cosmo che regola tutti i cicli vitali che scandiscono anche il nostro vivere quotidiano. Basti pensare al susseguirsi delle stagioni, al ciclo lunare e quello giorno/notte.

Il Qi Umano rappresenta infine la parte più Psicologica del vivere e dell’abitare, a prescindere dal contesto. Così come l’ambiente modifica il nostro comportamento, viceversa l’uomo con la sua personalità, il suo movimento e la sua espressione, tende a influenzare l’ambiente.

Il Feng Shui è quindi  l’arte di stimolare e armonizzare queste energie. Applicare i suoi principi all’ Architettura significa far risuonare il sistema Uomo – Ambiente – Habitat  con le leggi della natura che ne regolano il ritmo.

Analizziamo ora la prima di queste forme in cui il Qi si manifesta.

Il Qi della Terra: quali elementi considerare? 

Sin dai primordi le prime necessità di sopravvivenza dell’uomo, come la protezione e il nutrimento, hanno determinato la caratterizzazione del suo spazio vitale. 

La presenza delle Montagne, alle spalle, significava protezione dai feng-shui-paintingnemici,  dai venti freddi del Nord, riparo per la notte. L’Acqua, invece ha da sempre rappresentato fonte essenziale di nutrimento, purificazione e prosperità. Noi stessi siamo fatti d’acqua!

Le montagne quindi simboleggiano protezione e raccoglimento mentre l’acqua, che sgorga dalle stesse montagne, simboleggia movimento ed espansione. Da questa dualità, armonica e bilanciata, nasce il Qi, l’energia vitale, dalla quale possiamo trarre beneficio.

Secondo il Feng Shui, ritroviamo questi elementi sia nell’ambiente naturale o artificiale.

Per Montagne si intendono rilievi naturali, colline, boschi o vallate, ma anche edifici, muri recinzioni e siepi: in pratica tutto ciò che ricorda staticità, elevazione e solidità.

Forme armoniche (declivi dolci e ricchi di vegetazione, edifici dalle linee regolari ed accoglienti) favoriscono il nostro benessere mentre forme disarmoniche, incombenti e spigolose possono generare energie negative.

La presenza dell’Acqua è invece rappresentata da fiumi, ruscelli, mari, laghi o pendii, ma anche da strade, percorsi pedonali, piazze, corti: in pratica tutto ciò che è veicolo di flussi energetici e di informazioni.

Percorsi sinuosi, costanti e morbidi produrranno un effetto benefico per il nostro habitat, favorendo la salute e al benessere psicofisico nella nostra casa e il raggiungimento dei propri obiettivi nell’ambiente di lavoro. Viceversa acque impure, contaminate o stagnanti provocano blocchi e ristagni del Qi e avranno di conseguenza su di noi un effetto negativo.

In pratica?

I 3 PASSI per migliorare ed accrescere le TUE energie

1. OSSERVA: dove è collocata la tua casa?

Ci sono rilievi importanti? Sei circondato da edifici più alti del tuo? Ci sono delle alberature intorno alla tua casa? Sono isolate e ben distanziate o sono troppo a ridosso dell’edificio?

Vivi in prossimità di un corso d’acqua? E’ sinuoso e tranquillo ? Oppure è fermo e stagnante? Ci sono strade trafficate e rumorose? 

2. VALUTA: che impatto ha l’ambiente sul tuo Habitat?

Posizionati dietro alle finestre della tua casa e rivolgiti all’esterno: prova ora a valutare (quantità e qualità positiva/negativa) gli elementi che percepisci impiegando tutti e 5 i sensi ….

….Quali di questi hanno su di te un maggiore impatto???

Vedi edifici fatiscenti, fabbriche o spazi degradati? La tua casa si trova sopra la cucina di un ristorante? Vivi in prossimità di una strada trafficata e rumorosa? Il passaggio del treno provoca fastidiose vibrazioni? 

3. CORREGGI: come migliorare e ottimizzare le energie?

In presenza di flussi negativi del Qi è possibile apportare alcuni correttivi: spesso sono sufficienti piccoli interventi, semplici e immediatiFacciamo alcuni esempi.

tendeDi fronte alle tue finestre si affaccia un vecchio edificio fatiscente o uno spazio desolato e triste???

Attenua l’ingresso di energie negative con delle schermature.

Aggiungi delle tende allegre di colore chiaro per l’interno ed  siepi o recinzioni, magari in legno, per gli esterni.

O ancora….

L’accesso alla tua casa rimane isolato dai principali flussi di energia??

Puoi attrarre il Qi valorizzando l’ingresso.

Ridipingi il portone o la facciata o semplicemente posiziona degli oggetti con valenza positiva e accogliente come piante, statue, fontanelle.

 

 

 

Questi sono solo alcuni degli argomenti che tratterò nella prima lezione del Corso di Architettura Feng Shui a Firenze…

…Solo un assaggio delle competenze che potrai acquisire con il Corso!!! Nuovo corso in partenza: Sabato 4 Novembre!!!

Contattami direttamente per capire come possiamo migliorare la tua casa con il Feng Shui e quindi realizzare i tuoi desideri. Oppure come imparare quest’arte attraverso corsi professionali.

3357023297

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *